Roberto Bellatalla & friends

in concerto

con il laboratorio di musica e danza


Sabato 30 novembre
Apertura porte ore 21.00
€ 7 con consumazione


“Come la musica tutto fugge
Il tema è la variazione
E sulle linee di fuga ci può essere una cosa sola:
La sperimentazione-vita.”
Paul Klee

[ROBERTO BELLATALLA __contrabbassista]
Durante la prima metà degli anni’70 emerge come contrabbassista nel panorama del jazz italiano e presto si trasferisce ad Amsterdam per due anni per suonare con il quartetto di Tristan Honsinger, insieme a Radu Malfatti e a Sean Bergin. Nel ’78 va a vivere a Londra, dove rimarrà fino al 2004. Entrato a far parte dell’ambiente legato alla musica improvvisata di matrice anglo-sudafricana collaborando con tutti i maggiori musicisti jazz, quali Elton Dean, Nick Evans, Louis Moholo, Keith Tippett, Dudu Pukwana, John Stevens, Trevor Watts etc. Forma un trio di contrabbassi con Marcio Mattos e Paul Rogers. Nell’82 il batterista Sudafricano Louis Moholo lo chiama in “Viva la Black”, con questo gruppo nel ‘92/93 partecipa al “Freedom Tour” in Sudafrica, all’indomani della liberazione di Nelson Mandela e del paese. Nell’83 entra a far parte di “Dreamtime”, sestetto fondato dal trombonista Nick Evans. Questa collaborazione si protrarrà fino al 2006. A Londra partecipa a molti progetti, suonando con i principali interpreti della musica d’avanguardia. Va in tour in vari paesi europei e in Russia, Bielorussia, Lithuania e Cina.
Tiene corsi e seminari nelle scuole elementari di Londra e nell’ambito della musica-terapia per disabili. Ha partecipato all’International Zip Festival di danza di Orvieto 2005 e 2006, a tre edizioni del festival di danza “butoh”.

Da gennaio 2004 vive a Roma dove collabora principalmente con Mike Cooper, Fabrizio Spera, Michele Rabbia, Sandro Satta. Con Ivan Macera e Elena Baroglio crea il trio “Rei” , per la realizzazione di “ A short Splash” , progetto musicale e performativo. Fa parte del trio “Primitive Field”, con Christian Muela e Ivan Macera.
Dal 2016 si è ricomposto il trio, diventato poi quartetto con Biggi Vinkeloe, Peeter Uuskyla e Nema Vinkeloe.
Nell'abito teatrale partecipa a diversi adattamenti scenici con Cosimo Cinieri , Antonino Iuorio, Daniela Stanga, Ubaldo Lo Presti, Antonio Bilo Canella.
Collabora in Spagna con la danzatrice e coreografa Marisa Brugarolas nei progetti Ruedapies e Inesperadamente.
Partecipa attivamente a corsi di contact, anche come insegnante e ha occasione di collaborare con K.J.Holmes e Ray Chang. Nell'ambito della danza Butoh, ha lavorato con Maddalena Gana, Alessandra Cristiani, Masaki Iwana, Atshushi Takenushi.

©DéCircus Livorno 2019
 

  • w-facebook