domenica

01.03.20

ore 17:00

CI VUOLE UN FIORE
le canzoni di Rodari ed Endrigo

Regia Michelangelo Ricci

Canta Alessio Lega
Suona Rocco Marchi


Giocano con le parole e le bolle di sapone
Maurizio Muzzi
la clown Fiore

€6 gruppi oltre 8 persone, €9 Intero, €7 ridotto


Le canzoni di Gianni Rodari e Sergio Endrigo - che da sempre amo e frequento - erroneamente definite "per bambini", ma in realtà adatte ANCHE e forse soprattutto ai bambini, tornano in una nuova versione prodotta e arricchita dalla presenza dei personaggi di Ribolle di Maurizio Muzzi e la clown Fiore in uno spettacolo davvero indimenticabile.

Nel centenario della nascita di Gianni Rodari, presentiamo a tutti i bambini (e agli adulti che non hanno dimenticato) Ci vuole un fiore: le canzoni di Rodari ed Endrigo. Uscito nel 1974 l'LP, "Ci vuole un fiore" è il più importante classico della canzone italiana per bambini, ineguagliato per successo: era la prima volta che un cantautore di grande notorietà, come Endrigo, parlava ai bambini. Alessio Lega, cantastorie pluripremiato, ha appositamente studiato per questo repertorio una nuova esecuzione integrale, arrangiata dal maestro Rocco Marchi. Il disco originale si presentava come un lavoro all'avanguardia: gli arrangiamenti ricchi e vari, i testi scherzosi, pungenti, stimolanti, ma anche tutta una serie di monologhi, dialoghi, rumori, suoni della città rendevano l'ascolto un'esperienza partecipata.

Con ben due clown - Muzzi e Fiore - e due musicisti, lo spettacolo tratto da queste canzoni diventa un trionfo di intelligenza e un'allegra provocazione, quasi un laboratorio di poesia interattiva. Filastrocche, giochi, favole "sbagliate", storie e sogni quotidiani, nonsensi creativi, rime farlocche: tutta la poetica di Gianni Rodari, che ha formato tre generazioni, si ritrova in questo spettacolo, che è una gioia per gli occhi e le orecchie.

Biglietti in prevendita all'Edicola Mega Ditta di Piazza Grande (Li), angolo Farmacia Comunale, costo di prevendita € 1

ci vuole un fiore concerto spettacolo co

©DéCircus Livorno 2019
 

  • w-facebook